Premio Gambaccini 2023

Assegnato il bando della VII edizione

Ultimo aggiornamento: 27/09/2023 11:59

La Settima edizione del “Premio Piero Gambaccini” è stata vinta in ex aequo dalla Dr.ssa Simona Biondi, dirigente medico di anestesia e rianimazione presso l’ospedale nuovo San Giovanni di Dio, con il progetto di Master di secondo livello “Accessi venosi a medio e lungo termine” che si svolgerà presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma e dalla Dott.ssa Giulia Berretti, dirigente medico presso SOC otorinolaringoiatria Prato-Firenze, SOS otorinolaringoiatria di Firenze e del P.O. di Santa Maria Nuova con il progetto di Master di secondo livello PHENO “programma di perfezionamento e aggiornamento nell’ambito della patologia oncologica del distretto cervico-cefalico” presso l’Università degli studi di Padova. 

Il Premio, erogato ogni anno dalla Fondazione, è diretto a medici titolari di un rapporto di lavoro o collaborazione continuativa con l’AUSL Toscana Centro per presentare un programma integrato di aggiornamento professionalizzante in materie di loro interesse (stage, frequenza on the job, corsi universitari etc.) che permetta di apprendere nuove metodiche o sistemi di lavoro.

La finalità è quella di incentivare l’aggiornamento e la continuità nella formazione dei medici che prestano servizio presso l’AUSL Toscana Centro, permettendo il perfezionamento delle loro competenze professionali e l’aggiornamento delle metodiche di cura e di organizzazione e/o gestione del lavoro.

La creazione del Premio il suo rinnovo annuale è permesso grazie ad una donazione di “The Phillip and Irene Toll Gage Foundation” (USA).

TAG
Firenze
Ospedale
sanità
Fondazione