Scopri quanto abbiamo fatto nel 2023

I progetti della Fondazione Santa Maria Nuova ETS

Ultimo aggiornamento: 7/05/2024 12:13

Ecco quanto la Fondazione Santa Maria Nuova ETS ha realizzato nel 2023 grazie al contributo dei suoi donatori:

Attività sanitaria

Sostegno al Convegno

La continuità di cure per il paziente anziano complesso: la presa in carico nell’ospedale senza muri, link tra ospedale e territorio” (“Auditorium Folco Portinari” – 20-21 gennaio 2023). Due giorni di studio e approfondimento su quanto realizzato attraverso l’attivazione della continuità di cure nell’anziano e il sostegno alla terapia domiciliare sul territorio.

7° edizione “Premio Piero Gambaccini”

Si è conclusa la sesta edizione del premio annuale alla memoria di Piero Gambaccini. Il Premio quest’anno ha previsto il finanziamento di ben due borse di Studio finalizzate a progetti formativi rivolti ai medici della “Azienda Sanitaria Toscana Centro”.

Acquisto/consegna 1 monitor + accessori per il Presidio Camerata (Firenze).

Sostegno economico per contratto n. 1 Neurologo / Ospedale Santo Stefano (PO)

Sostegno delle spese per l’attivazione di un contratto per 1 neurologo destinato all’Ospedale Santo Stefano di Prato.

Sistema di monitoraggio HOLTER/ECG a lunga durata /Ospedale San Giuseppe (Empoli)

Apparecchiatura finalizzata all’ottimizzazione dell’attività diagnostica per la fibrillazione atriale occulta.

Sistema ecografico / Ospedale San Giuseppe (Empoli)

Acquisto e consegna di un ecografo con sonda carotidea e cardiaca + stampante termica per il miglioramento della diagnostica transcranica del reparto di Neurologia dell’Ospedale San Giuseppe (Empoli).

Donazione monitor parametrici / Ospedale Santa Maria Nuova (Firenze)

Donazione di 2 monitor parametri vitali + carrelli per il reparto di Medicina ad Alta Intensità dell’Ospedale di Santa Maria Nuova (Firenze).

Sistema di Telemonitoraggio multiparametrico/ Ospedale San Giuseppe (Empoli)

Acquisizione di un sietma di tele monitoraggio multimparametrico wireless (indosso al paziente) per l’Ospedale San Giuseppe (Empoli).

Sostegno “Progetto Casa Parkinson”

Contributo per la dotazione di personale per la struttura “Casa Parkinson”, in collaborazione con il “Fresco Parkinson Institute” di un centro dedicato alla consulenza e cura dei malati di Parkinson presso il Presidio Sanitario Canova (AUSL Toscana Centro).

“Il Cuore di Firenze” 2023

Fondazione, insieme alla Misericordia di Firenze, Montedomini e all’Istituto degli Innocenti, anche quest’anno ha partecipato alla grande iniziativa di beneficenza “Il Cuore di Firenze”. Il ricavato dell’evento è stato devoluto “Fondazione Casa Marta” per la realizzazione di un hospice pediatrico dedicato a tutti i bambini con patologie cronico complesse che  stanno affrontando periodi di particolare criticità, non ultima quella relativa alla fase terminale della loro vita.

Patrimonio storico artistico

Restauro 12 busti (Medici e Granduchi) provenienti dal “Museo Galileo”

Nel corso del 2023 è stata portata a termine la restituzione di numerosi busti in marmo e gesso provenienti dal “Museo Galileo”e  appartenenti all’“Ospedale di Santa Maria Nuova”. 12 di questi busti (8 medici e 4 Granduchi) sono stati sottoposti a operazione di restauro e attendono ora di essere organizzati in un nuovo allestimento museale che interesserà l’Ospedale di Santa Maria Nuova nel 2024.

Progetto Fondo SMN presso l’Archivio di Stato 

È stata completata la terza annualità dell’importante lavoro di ordinamento e catalogazione del fondo documentario dell’Ospedale di Santa Maria Nuova conservato presso l’Archivio di Stato di Firenze: oltre un chilometro e mezzo di scaffali contenenti documenti dell’Ospedale che vanno dal 1288 – anno di fondazione dell’Ospedale – fino agli anni Ottanta del XX secolo. Un patrimonio di inestimabile valore, che ad oggi non era stato mai ordinato. L’intervento è stato intrapreso dalla Fondazione in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica della Toscana, con l’Archivio di Stato di Firenze e con l’ufficio del patrimonio dell’AUSL Toscana Centro.

Progetto UNIFI/Fondazione per restituzione virtuale Chiesa di S. Egidio

La Fondazione, in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze (Dipartimenti DIDA e SAGAS) ha avviato un lavoro di ricerca mirato a restituire, tramite un’approfondita campagna di rilievi, l’aspetto della Chiesa di Sant’Egidio nel 1400. La Chiesa dell’Ospedale di Santa Maria Nuova, infatti, prima di venire profondamente modificata nel corso del XVI secolo, rappresentava un vero e proprio gioiello per numero e valore di opere d’arte in essa contenute. Il lavoro si concluderà nel 2024 con la ricostruzione virtuale degli ambienti indagati.

Visite per pazienti ex pazienti e dipendenti dell’AUSL Toscana Centro al percorso Museale di Santa Maria Nuova

Tra le attività più importanti della Fondazione, c’è il percorso museale dell’Ospedale di Santa Maria Nuova. Nel corso del 2023 è proseguita l’offerta di percorsi guidati gratuiti al percorso museale dell’Ospedale di Santa Maria Nuova rivolti ai pazienti, agli ex pazienti, ai dipendenti e agli ex dipendenti dell’Ospedale. L’iniziativa ha lo scopo di permettere la fruizione dello spazio ospedaliero dal punto di vista culturale offendo la possibilità di integrare nella cura il valore psicologico della bellezza dell’ambiente storico.

Percorso museale – Matroneo

 Aperture straordinarie Vecchio Ospedale San Giovanni di Dio (Firenze)

Per tutto il 2023 sono proseguite con successo i percorsi guidati alla scoperta dell’antico Ospedale San Giovanni di Dio (Borgo Ognissanti – Firenze). L’Ospedale, di proprietà della AUSL Toscana Centro, attualmente ospita alcuni servizi a carattere sanitario e assistenziale ed una ricca biblioteca di documentazione sanitaria, che la Fondazione apre settimanalmente alla consultazione e alla visita.

Giornata Nazionale Ospedali Storici Italiani (ACOSI)

In occasione della “Giornata Nazionale Ospedali Storici Italiani”, svoltasi l’8 ottobre con aperture straordinarie delle sedi degli Ospedali storici in tutta Italia, la Fondazione ha curato l’apertura straordinaria con visite guidate gratuite di numerosi ospedali:  Ospedale di Santa Maria Nuova e ex Ospedale psichiatrico di San Salvi a Firenze; Ospedale Misericordia e Dolce a Prato; Ospedale di Pistoia e Oratorio di S. Antonio Abate a  Pescia. In occasione dell’evento,  anche quest’anno presso la sede dell’Ospedale di Santa Maria Nuova è stato ospitato un concerto di musica classica organizzato dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia (Roma).

Evento Teatro della Pergola /“Consultazioni Poetiche”

Primo Ospedale a livello italiano, Santa Maria Nuova, ha ospitato a maggio una giornata di “Consultazioni Poetiche”, progetto nato dalla collaborazione la Fondazione Santa Maria  Nuova e  il Teatro della Pergola. Si è trattato di 27 colloqui individuali, terminati con il rilascio di una “prescrizione poetica” tra attori e personale medico e infermieristico nell’intera giornata. L’intento è stato quello di offrire un momento di sostegno dedicato a precise categorie professionali particolarmente fragili per la pressione psicologica che devono affrontare nel loro lavoro. Il progetto, lanciato dal Théâtre de la Ville di Parigi, oggi mobilita più di 250 artisti di 28 nazionalità diverse.

Ciclo di incontri “Aspetti terapeutici di cacao, peperoncino e thé” (Ospedale Santa Maria Nuova)

Nel mese di febbraio e marzo si sono svolti tre incontri/degustazioni dedicati ad approfondite la storia e le virtù terapeutiche di tre sostanze nutraceutiche: il caffè, il thé e il peperoncino. Gli incontri, tenuti da esperti del settore in campo storico e medico scientifico, hanno previsto una parte di approfondimento su ogni singolo tema e una successiva degustazione di prodotti contenenti i principi attivi delle sostanze oggetto delle conferenze.

Ciclo di conferenze “Le Fattorie di Santa Maria Nuova al tempo dei Medici”

Nel mese di aprile e maggio si sono tenuti presso l’Ospedale di Santa Maria nuova una serie di incontri tesi ad approfondire la conoscenza delle numerose pertinenze (poderi, fattorie, possedimenti terrieri) appartenenti al patrimonio dell’Ospedale di Santa Maria Nuova. Gli incontri hanno previsto due conferenze e due escursioni guidate sul territorio alla scoperta delle proprietà ancora esistenti. Il ciclo di incontri è stato dedicato alle pertinenze di Santa Maria Nuova nel Borgo di Pretola e a Panzano in Chianti.

Visite guidate tematiche “Il Granduca Pietro Leopoldo e la Scienza”

Nel mese di dicembre la Fondazione insieme al “Museo Galileo” ha organizzato un ciclo di incontri e visite guidate tematiche dedicate ad approfondire 4 temi collegati a collezioni scientifiche di proprietà dell’Ospedale di Santa Maria Nuova oggi esposte al Museo Galileo. Gli argomenti hanno riguardato la storia della Chirurgia, della Ginecologia e Ostetricia, della Farmacia e dell’Elettricità applicata alla Medicina. Gli incontri sono stati organizzati come un percorsi guidati dall’Ospedale di Santa Maria Nuova al Museo Galileo, dove un esperto in materia ha affrontato la tematica oggetto di ogni singolo incontro illustrando la relativa collezione esposta.

 

Tutto questo è esemplificativo solo di una parte del lavoro che abbiamo svolto ed è stato possibile grazie al supporto dei nostri donatori.

Se desideri sostenerci puoi farlo:

  • attraverso bonifico bancario intestato a Fondazione Santa Maria Nuova ETS
    Banca Prossima IBAN IT36 B030 6909 6061 0000 0136 438
    Chianti Banca IBAN IT74 N086 7302 8030 0000 0334 631
  • attraverso versamento su Bollettino Postale intestato a Fondazione Santa Maria ETS – C/C 1027340833
  • attraverso versamento in contanti contattando l’ufficio della Fondazione previo appuntamento (055 6938374 – dal lunedì al venerdì ore 9.30-13.30)
  • donando il tuo 5×1000 nella dichiarazione dei redditi (Modello 730, Modello Redditi Persone Fisiche o Certificazione Unica), apponendo la propria firma e inserendo il codice fiscale della Fondazione (94247610481) nell’apposita sezione dedicata

TAG
Fondazione Santa Maria Nuova
progetti
Firenze
donazione
sostegno
ospedali storici
ospedale Santa Maria Nuova